Cos'è Agronomica?

"Solo se tecnologia e conoscenza professionale vengono armonizzate
è possibile un miglioramento"

(E. Pfeiffer)

Questo è ciò in cui crediamo in Agronomica: che le antiche conoscenze contadine unite alle più moderne tecnologie possano trovare spazio nelle coltivazioni odierne, migliorandone la qualità dei prodotti e diminuendone l'impatto ambientale. Per questo motivo Agronomica ricorre a strategie biologiche, integrate e di chimica verde.

Siamo esperti in...

Per avere una pianta in salute bisogna tener conto delle necessità primarie del terreno che la ospita per poi potersi occupare della pianta. I classici interventi con prodotti chimici non tengono conto del comportamento dinamico del terreno, riducendone la flora microbica e batterica. Per migliorare le condizioni del terreno le tecniche consigliate da Agronomica sono:

  • il sovescio: cioè la coltivazione di una serie di vegetali selezionati per migliorare il terreno.
  • il compost - fertilizzante di origine animale o vegatale facilmente producibile -.
  • ed in alcuni casi le micorrize, componenti fondamentali del suolo. Queste sono legami simbiotici tra un fungo ed una pianta basati sullo scambio di nutrienti. La promozione delle associazioni micorriziche costituisce un importante passo verso un’agricoltura sostenibile.

Concentradoci sulla pianta, invece, si utilizzano sistemi di monitoraggio e cattura di insetti unitamente a sistemi tecnologici per la misurazione di alcune variabili ambientali (umidità, temperatura, ecc...). In base a quanto osservato da questi strumenti Agronomica consiglia una tecnica di controllo basata sull'utilizzo degli insetti utili, (antagonisti naturali degli organismi dannosi) per il controllo delle popolazioni dei fitofagi e l'impiego di prodotti per il potenziamento dei naturali meccanismi di resistenza della pianta che eventualmente possono essere integrati ai tradizionali fitofarmaci.
Per maggiori informazioni: Piana del fucino - Lancio di insetti

Bioplanet
Agrifutur
Triumph
Valagro
Geapower
Il terreno e la pianta

E’ una moderna forma di agricoltura che si basa su strumenti tecnologici per il miglioramento di ogni aspetto della gestione agronomica delle coltivazioni. L’impiego di sistemi di misurazione della temperatura del terreno, dell’umidità e di altri fattori cruciali per lo sviluppo delle coltivazioni permettono di fornire i giusti quantitativi di nutrimento, acqua e fertilizzante ad ogni pianta. I benefici sono diversi: maggiore profittabilità del terreno grazie alla riduzione degli interventi, miglioramento delle caratteristiche qualitative ed anche quantitative, della produzione e impiego mirato di fertilizzanti e fitofarmaci.

Per maggiori informazioni:

Ecosearch
Agricoltura di precisione

La microirrigazione è una tecnica di irrigazione che si basa sulla fornitura costante e localizzata di piccoli quantitativi di acqua alle colture. Con questo metodo il terreno viene bagnato solo in prossimità delle radici evitando così gli sprechi e mantenendo proprio nella zona di assorbimento della pianta un’umidità costante, favorendo l’assimilazione dell’acqua da parte della pianta. I vantaggi sono diversi:

  • possibilità di utilizzare acque saline per l'irrigazione;
  • l’apparato fogliare rimane asciutto, diminuendo le cause di malattia;
  • gli antiparassitari non vengono lavati via dal fogliame;
  • permette di trasportare i fertilizzanti con l’acqua distribuendoli localmente;
  • non risente delle condizioni metereologiche (ad esempio il vento);
  • viene utilizzata meno energia e meno lavoro grazie alle basse portate d’acqua ed alle basse pressioni necessarie;
  • possibilità di sfruttare a scopo agricolo aree altrimenti inutilizzabili in quanto non irrigabili con metodi tradizionali;
  • aumenta i tempi di adacquamento, riducendo anche eventuali stress idrici per le piante;
  • la microirrigazione è adattabile al tipo di terreno (argilloso, sabbioso ecc...);

Agronomica realizza impianti di irrigazione per ogni tipo di richiesta, progettando e sviluppando l'impianto di irrigazione più adatto all'esigenze del cliente.
Per maggiori informazioni:

Irritec
Irritec
Irritec
Irritec
Irritec
Sistemi di irrigazione

L’idrosemina è una tecnica di semina a basso impatto ambientale. L’idrosemina consiste nello spargimento non del solo seme, ma di un composto costituito da acqua, fertilizzante, pacciamatura ed infine seme. Essa è utilizzabile su qualunque tipo di terreno, anche dove la semina tradizionale è difficile se non impossibile. I vantaggi riscontrabili dall’utilizzo di una tecnica di questo tipo sono:

  • tempi di semina particolarmente brevi, in particolar modo se confrontati con i tempi che impiegherebbe una seminazione tradizionale;
  • aiuta a mantenere bassa l’erosione del terreno;
  • aumenta la resa delle colture;
  • particolarmente efficace per la semina di prati;
  • riduzione delle macchine utilizzate, in quanto l’idrosemina è applicabile su diverse tipologie di terreno attraverso un'unica macchina.

Per maggiori informazioni:

Bottos Sementi
Gestione prati ed idrosemina